Yo guyz! Altro anno altro post! Prima di iniziare, una super nota positiva. Sono riuscito a recuperare i recap del 2016 e del 2017 grazie a Wayback Machine🤩 e ne sono troppo troppo contento.

Ma ora tuffiamoci nel 2019 per vedere cosa è successo.

2019 Recap

Il 2019 è iniziato con una bella doccia fredda. Mi sono schiantato con il mio BMW contro un cartellone pubblicitario dei testimoni di geova (super funny 😆).
A parte la montagna di soldi bruciati per rimettere la mia piccola a nuovo, sono contento che non sia successo nulla di serio. Alla fine i soldi vanno e vengono, ed ho imparato una bella lezione senza gravi conseguenze.

Ma andiamo con ordine, ed iniziamo a confrontare quello che mi ero riproposto di fare l'anno scorso, con quello che effettivamente è successo.

La prima cosa che mi ero ripromesso di fare, era prendere il brevetto da paracadutista.
Beh... male. Non ho fatto il corso, e nel 2019 niente brevetto.
Ma c'è da dire che da un aereo mi sono lanciato, ed è stata un esperienza incredibile.

Avevo scritto "meno concerti e più viaggi".
Durante l'anno non mi sono privato dei concerti, anzi.
Ho visto esibirsi dal vivo grupponi della madonna (Slipknot, Amon Amarth, After Bridge, e qualcun altro), ma sono stati comunque molti meno rispetto al 2018.

In compenso però ho fatto quello che ad oggi è il miglior viaggio della mia vita.
Il giro dell'Islanda 🇮🇸 in un fantastico road trip.
È stato un viaggio perfetto, con la perfetta compagnia (Giovanni e Matteo). Paesaggi assurdi, tramonti mozzafiato e momenti indimenticabili durante tutto il percorso.
Potrei rimanere qui a scrivere per ore, ma finirei off topic. Scriverò un post solamente per questo viaggio.

Oltre all'Islanda (che avevo menzionato nel 2018 Recap), ho fatto qualche fuga in Italia ed Europa con Martina e, per concludere il 2019, il Terron Tour.

Cos'è il Terron Tour?
Un camper, cinque amici (e colleghi), ed un percorso che, per ogni giorno, ci ha portato a mangiare i piatti tipici della città di origine di ognuno dei partecipanti.
Sicuramente nel 2020 ci sarà la seconda edizione del Terron Tour, e sarà uno di quei momenti che aspetterò con più ansia.

Concludio il done /undone con un super traguardo raggiunto.
A Giugno 2019 ho completato il progetto (nome in codice N.A.P.A.L.M) più ambizioso sul quale abbia mai lavorato.
È stato un bagno di sangue lungo due anni, ma ampiamente ripagato dall'emozione di vedere il primo ordine entrare nel sistema. Guardavo lo schermo con gli occhi lucidi, e tutto "si muoveva" in maniera precisa ed ordinata.
È una sensazione indescrivibile, impossibile da raccontare a chi non ne capisce una 🍌 di programmazione.

Se dovessi riassumere il 2019 in una parola, sarebbe STABILITÀ

Hey, ma gli orologi?
Il 2019 è stato l'anno in cui mi sono infilato testa e piedi nel mondo dell'orologeria. Ne sono rimasto subito affascinato, ed ho deciso di iniziare questo percorso con quello che è stato il mio fido compagno per tutto l'anno: un bellissimo Seiko SKX007 k2
Dalla prima volta che l'ho indossato, e che l'ho sentito ticchettare, me ne sono subito innamorato e l'ho portato con me ogni giorno.
Inizio quindi, da questo recap la sezione:

Orologio dell'anno: Seiko SKX007 k2

2020's targets

Per il 2020, come ogni anno, ho pochi ma grandi obbiettivi.

Iniziamo con il brevetto da paracadutista.
Lo avevo scritto nel 2018, non ci sono riuscito nel 2019, e vaffanculo nel 2020 cascasse il mondo avrò il mio brevetto (così se dovesse cascare il mondo io saprei come planare 👍).

Anche nel 2019 non ho messo piede fuori dall'Europa 😢, quindi per questo nuovo anno punto ad un bel giretto in Asia.
Qualcosa è già stato fatto per questo obiettivo, ma non mi sentirò soddisfatto finché non poserò il mio culo fuori dall'EU.

Ultimo, come sempre da quando ho iniziato a scrivere questi "recap": i soldacci 💰
Ormai non è neache più questione di "voglio più soldi" come scritto in qualche recap precedente. Di soldi ne faccio già più di quelli che mi servono.
Ho cambiato il mio punto di vista, ed ora quello che mi fa davvero gola è accrescere le mie responsabilità (che di conseguenza porteranon più grano) e di prendere qualche rischio in più.
Sembra un passaggio stupido, ma io stesso pensavo "voglio guadagnare di più", senza però aver bene in mente come farlo.

Ultimimo 2, quello più difficile di tutti: leggere un libro al mese.
Eh già. Questo è il più difficile perché non sono un grande lettore. Ma proprio negli ultimi due mesi del 2019, in cui ho letto due libri (The Millionaire Fastlane e Extreme Ownership), mi sono reso conto dell'importanza che ha leggere.
Quindi, entro il 31 Dicembre 2020 dovrò aver letto 12 libri (e se ne avete da consigliarmi, sono tutto orecchi).

And that's it caro lettore (mi illudo che qualcuno lo legga davvero il mio blog 😭).
Ques'anno non ho una frase ad effetto per chiudere questo post, quindi

CIAO CIAO 👋